Fabriano:  la storia

 


Indice

Età della pietra

Età del rame
Età del bronzo
Età del ferro
Età romana
Età comunale

Età del Bronzo ( 2300 - 900 a.C. )

Lungo la catena appenninica si diffondono popolazioni che costituiscono la 
1)
Cultura Appenninica (1600 - 1300 a.C. ) con economia agricola - pastorale con prevalenza di  quest' ultima per il clima umido e freddo che favorisce la vegetazione. Negli abitati sono stati rinvenuti scrematoi, fornelli per la bollitura del latte, bollitori, tutti in ceramica. Si fabbricano oggetti in bronzo
( rame + stagno) come armi e attrezzi, molto più vantaggiosi rispetto a quelli in pietra.Le popolazioni vivono in villaggi in pianura, ma praticano anche la transumanza con spostamenti stagionali. La ceramica è nera decorata con incisioni a fasce meandriformi, a spirale, a cerchi a rombi, riempiti con puntini.

.

     Il rito funerario  ad inumazione.
     Tracce di stanziamenti lungo le vallate del fiume Giano, zona S. Maria.
2) Con i Sub-Appenninici ( 1300 - 1150 a.C. ) si ritorna ad un economia agricolo - pastorale dovuta
     al riscaldamento del clima. Si  pratica  ancora  la  transumanza  stagionale. Vi  è  un  forte  aumento
    demografico, per cui numerosi sono gli  insediamenti.
    Nella ceramica scompaiono le decorazioni, caratteristiche sono le anse verticali dei vasi,con appendici
    laterali o ad ascia.

( Particolare dei manici ad ascia )

Forte sviluppo della metallurgia: falci, asce, scalpelli, coltelli, rasoi e fibule.
Insediamenti sono venuti alla luce in Cortina S. Maria, Maragone, Pianello di Genga, Gola del Sentino.

Indice

Età della pietra

Età del rame
Età del bronzo
Età del ferro
Età romana
Età comunale

3) La fase finale dell'età del Bronzo è detta cultura Protovillanuviana (1150 - 900 a.C.)
    e si sviluppa in  tutta  Italia. E' caratterizzata dal rito dell'incinerazione in vasi  biconici posti in buche e
    ricoperti da lastre di  pietra.  Abitano in capanne, raggruppate in villaggi  ( protourbanesimo). Emerge
    una classe gentilizia proprietaria  di  mandrie  e greggi, mentre la  maggior  parte  della  popolazione e 
   dedita all'agricoltura. Ritrovamenti sono stati fatti a Pianello di Genga, Serra S. Quirico, Monte Croce
   ( Sassoferrato ).

( Urna cineraria )

Home
Fabrianoedintorni

Foto antiche

Storia di fabriano

Il palio

Dintorni di fabriano

Artisti fabrianesi

Piatti tipici

Annunci Gratuiti

 

 

Misteri

Storia della lira

Storie dei lettori

   

Hit Counter