fabrianoedintorni

Home page

Artisti

Il palio

Dintorni di fabriano

Storia di fabriano

Storia della lira

Turismo

 Misteri

Annunci Gratuiti

Il significato dei Nomi

a-b-c-d-e-f-g-h-i-l-m-n-o-p-q-r-s-t-u-v-z

R

RACHELE

E’ un personaggio biblico, fu la seconda moglie di Giacobbe e significa "pecorella". Si è molto diffusa
anche nei paesi di religione greco-ortodossa e Raissa è il suo corrispettivo rus-
so.

AFFAELE RAFFAELLO-A

Deriva dalla latinizzazione dell’antico nome personale rapha-el ”Dio è il guaritore" è uno dei sette arcangeli
 che, secondo la Bibbia, guarì Tobia il vecchio dalla cecità. Tra molti uomini illustri e famosi che ne portarono
il nome, spicca indubbiamente la figura di Raffaello Santi da Urbino, il divino pittore (1483-1520).

Onomastico 24 ottobre.

RAIMONDO

E’ attestato nelle fonti germaniche come raigimund già dal VI sec. D.C., composto da ragin, consiglio e da
 mund, protettore, protezione, per cui significa "protetto dal consiglio (divino)". Introdotto dai Visigoti
anche in Spagna dove è stato trasformato in Ramon il femminile del quale Ramona gode tuttora di larga
 diffusione e popolarità.

Onomastico 7 gennaio.

RANIERO

Di origine germanica e tradizione francone, infatti è già documentato in Francia sin dal VI secolo D.C. nelle
 forme raganhar e raginhar composto da ragin, consiglio,assemblea, e da haria, esercito per cui
 significherebbe "esercito guidato dal consiglio divino". Introdotto nel IX secolo dai franchi in Italia, è stato
 latinizzato rainerius,ranerius. Si ricordano due santi di nome Ranieri, uno dei quali è patrono di Pisa.
Onomastico 30 dicembre.

REBECCA

Antico nome biblico ribhqah laccio, rete "colei che prende al laccio gli uomini" "colei che irretisce per la sua§
 bellezza". Narra la Bibbia che era la madre di Esaù e di Giacobbe partorito a 60 anni.

Onomastico 9 marzo.

REGINA Questo nome è nato per la devozione religiosa alla Madonna, regina del cielo, ma è probabile che sia stato poi
 dato alle bimbe neonate come nome augurale. Si ricordano tre sante una delle quali è commemorata il
 7 settembre.
RENATO-A

E’ sinonimo di Anastasio, cioè risorto, "rinato spiritualmente". Anche se usato già dai pagani, fu largamente
 adottato dai primi cristiani. Dopo essere stato accantonato per molti secoli, ha ritrovato grande vitalità nel
 secolo scorso per influsso della letteratura francese in cui si ritrovava frequentemente essendo Renè un santo
 molto venerato in Francia.

Onomastico 12 dicembre.

RICCARDO

E’ un personale esclusivamente maschile, di origine e tradizione germanica, largamente diffuso tuttora nei
 paesi nordici nella primitiva forma Richard composto da rikja, signore e hardhu, potente "potente signore".
 Già attestato nel VI sec. anche nelle varianti riechard, e richart. Diversi re e moltissimi uomini famosi ebbero
 questo nome, ma il mitico Riccardo Cuor di Leone offusca la fama degli altri.

Onomastico 7 febbraio.

RINO-A

E’ l’abbreviativo di altri nomi più lunghi o caduti in disuso.

RINALDO E’ la forma contratta di Reginaldo.
RITA

E’ il diminutivo di Margherita (V) e si è diffuso particolarmente per il culto di Santa Rita da Cascia
 (1381-1457) beatificata da papa Urbano II nel 1627 e santificata nel 1900 da papa Leone III. 
Era soprannominata "la santa degli impossibili" per via dei suoi poteri taumaturgici.  

Onomastico 22 maggio.

ROBERTO-A

Di origine e tradizione germanica, si è molto diffuso in tutto il mondo. Il modello originale hrodebert, già
 attestato nel VI secolo, è stato latinizzato rodiopertus o depertus, affermandosi dal’XI secolo nella forma robertus. Composto da hrot, fama e da bertha, illustre significa complessivamente "illustre per fama"
 "splendente di gloria". Si ricordano santi e beati con questo nome quello ricordato nel calendario è inglese.
 Illustrato da molti principi e re, questo nome resta legato anche a molti personaggi letterari Robinson Cruise,
 Robin Hood che era stato ripreso da una leggenda francese: Robinde Bois,e tanti altri. Non mancano,inoltre,
  Roberti, attori, scrittori e scienziati.  

Onomastico 7 giugno.

ROCCO

Molti linguisti ritengono che derivi dall’antico nome nordico hròkr "uomo grande e forte" altri, invece, dal
 gotico hruk o dal bur undo hrks che significano "cornacchia". Attestato già nel IX secolo nelle forme
 latinizzate rochus, rocchus, Rocco divenne popolare soltanto per il diffondersi del culto di S. Rocco che
 avrebbe, nel quattrocento, salvato dalla peste molte città italiane.  

Onomastico 16 agosto.

RODOLFO

Deriva dall’antico germanico hrod-wulf "lupo glorioso" come molti nomi personali è nato per la valenza mistica
 attribuita ad alcuni animali particolarmente forti o coraggiosi tanto da essere temuti e persino venerati come
 divinità.  

Onomastico 1 7 ottobre.

RODRIGO

E’ di antica tradizione spagnola ma di origine germanica, introdotto dai Visigoti nella penisola iberica.
 Composto da hrod gloria e rich, "ricco di gloria". Il nome di Rodrigo richiama alla mente il prepotente
 personaggio manzoniano che avrebbe voluto impedire le nozze tra Renzo e Lucia e fu, anche, il nome al secolo
 del tristemente famoso papa Alessandro VI (Rodrigo Borgia). Forse per associazione di idee questo nome è
 stato sempre meno adottato in Italia.  

Onomastico 15 marzo.

ROLANDO

E’ la versione originale di Orlando con l’inversione delle prime due lettere, ne condivide, pertanto il significato
 "famoso in patria" "glorioso in patria" da hrod, glorioso e land, paese. Si è diffuso in seguito alla fortuna
 dell’epoca carolingia, infatti "la Chanson de Roland" è il poema nazionale francese e narra le gloriose gesta di
  Roland, paladino di Carlomagno, caduto nell’imboscata di Roncisvalle.  

Onomastico 15 agosto.

ROMEO

Di tradizione medioevale, in quanto si chiamavano Romei coloro che andavano in pellegrinaggio a Roma
 (la nuova Terra Santa), è divenuto in seguito nome proprio indipendentemente dalla devozione religiosa.  

Onomastico 21 novembre.

ROMUALDO

Ancora un nome di antica origine germanica, composto da hrom o hruom, gloria e da vald, valdan, regnare,
 regnante, "glorioso regnante" o "colui che regna con gloria".  

Onomastico 19 giugno.

ROSALBA Dal latino rosae albe; rosa bianca.
ROSALIA Vi sono interpretazioni discordanti per questo nome in quanto la più antica e semplice lo faceva derivare dal
 nome Rosa, una più recente lo fà, invece risalire all’antico francese roceline, ed ancora si ritiene che derivi da
 feste funebri "le rosarie" nelle quali, durante il pasto, si distribuivano rose da portare sulle tombe. Di certo si
 sa che è molto diffuso in Sicilia per il culto di Santa Rosalia, patrona di Palermo, dove le dedicavano splendide
 feste per 5 giorni, dall’11 al 15 luglio data di ritrovamento delle sue reliquie nel 1625, (morì nel 1160), ma il
 calendario la riporta il 4 settembre.
ROSARIO-A

E’ nato per il culto mariano, in commemorazione della madonna del rosario la cui festa fu istituita dal papa
 Gregorio XIII in seguito alla vittoria di Lepanto nel 1571 contro i turchi.  
Onomastico la prima domenica di ottobre.

ROSAURA Etimologicamente deriva dal latino ”rosa aurea" ma deve la sua diffusione ad un personaggio goldoniano.
ROSSANA Non è, come potrebbe sembrare, il binomio di Rosa e Anna, infatti ha anche il corrispettivo maschile Rossano,
 ma è di origine persiana ripreso dal greco e latinizzato, il suo significato è "splendente, luminosa".

ROSSELLA

E’ il vezzeggiativo di Rossa e si è diffuso nel medioevo, quando Rosso e Rossa erano usati come nomi personali.
RUGGERO

Deriva dall’antico tedesco hrod ar, composto da hruod, gloria e gar, gaira, lancia "lancia gloriosa" è il suo
 significato. Di tradizione normanna, è stato introdotto e diffuso in Italia soprattutto nel meridione per il
 prestigio dei re normanni durante la loro dominazione.  

Onomastico 15 ottobre.

RUTH E’ un antico personale femminile ebraico che significa "amica". Secondo la Bibbia era la bisnonna di Davide 
e figura anche nel calendario cattolico.

Onomastico 16 luglio.